Madonna Konevezkaya

© Christina Munns

E´ una Madonna miracolosa che da secoli si trovava in un´isola del lago Ladoga a nord di San Pietroburgo. Fu portata in Russia dal Monte Athos dal santo monaco Arsenio, nel 1393, quale pegno prezioso dei monaci greci che gli predissero che lui avrebbe fondato un monastero. La divina Provvidenza lo guidó. Dapprima Arsenio si costruí una cella, ed accanto, una chiesina in onore della nascita della Madre di Dio. Presto accorsero pellegrini per la fama dei miracoli operati dall´icona trasportata nell´isola e si formó una comunitá  di monaci. L´icona della Madre di Dio Konévskaja é festeggiata il 10 luglio.

Un particolare che distingue quest´icona: la Madre di Dio é rappresentata con il Bambino che tiene nella mano una colomba – simbolo dello Spirito Santo. Anche le vivaci campiture di colore, caratterizzate da un verde intenso, e la fascia chiara che le cinge il collo la fanno distinguere tra le altre icone mariane.